Buca per Buca

Il Pevero Golf Club è stato progettato e costruito da Robert Trent Jones tra il 1967 e il 1972 e da sempre è considerato uno dei campi più challenge d’Europa.
È stato sede del Open d’Italia nel 1978.
Una delle sue caratteristiche è quella di essere conosciuto come il “Golf dei due Golfi”. Il campo infatti, nelle prime nove buche, tocca la Baia del Grande Pevero e nelle seconde nove buche, si affaccia sulla Baia del Cala di Volpe.

1ST HOLE - OLIVASTRI

INFO

Par: 4

Handicap: 9

Tee Bianco: 419 metri

Tee Giallo: 373 metri

Tee Verde: 360 metri

Tee Blu: 367 metri

Tee Rosso:  339 metri

Tee Arancione: 326 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Questo lungo Par 4 sintetizza tutto il percorso: difficile e spettacolare. Spettacolare grazie allo sfondo maestoso della Baia del Pevero; difficile per il driver da usare che può essere “audace” e sorvolare gli alberi di destra  raggiungendo così il centro del fairway, oppure “prudente” e restar corto rispetto agli ostacoli, ma in questo caso…che secondo colpo!

2ND HOLE - LA SFINGE

INFO

Par: 4

Handicap: 3

Tee Bianco: 373 metri

Tee Giallo: 339 metri

Tee Green: 313 metri

Tee Blu: 337 metri

Tee Rosso: 312 metri

Tee Arancione: 267 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Il bunker di destra – ad oltre 240 metri dal tee – è un buon punto di riferimento per piazzare il driver in questa buca dog-leg a sinistra. Il secondo colpo è temibile, dato che il green è posto su di un costone, circondato da rocce e da una folta macchia che la primavera veste di fiori gialli.

3RD HOLE - ROMAZZINO

INFO

Par: 5

Handicap: 1

Tee Bianco: 500 metri

Tee Giallo: 467 metri

Tee Verde: 441 metri

Tee Blu: 450 metri

Tee Rosso: 407 metri

Tee Arancione: 400 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Su questo driver “cieco”, un albero che sembra sulla linea mediana del fairway indica erroneamente la strada: bisogna invece giocare sul limite destro del fairway il quale si allarga una volta raggiunto il piano.  Se il vento non soffia contrario, da Romazzino, il secondo colpo è senza storia. Intorno al green dei massi rocciosi dalle forme animalesche sono gli impassibili spettatori di un colpo delicato con il wedge.

4TH HOLE - GARIBALDI

INFO

Par: 4

Handicap: 13

Tee Bianco: 351 metri

Tee Giallo: 348 metri

Tee Verde: 314 metri

Tee Blu: 315 metri

Tee Rosso: 313 metri

Tee Arancione: 260 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Nelle acque verdi della baia del Pevero convergono tutte le linee del paesaggio: profili di colline che si tuffano in mare, propagini di vegetazione ed il fairway pendente di questo corto par 4 che richiede un piazzamento preciso del drive avendo il bunker di destra quale riferimento. La difficoltà del secondo colpo è di giudicare bene la posizione della bandiera su questo green lungo 45 metri.

5TH HOLE - PETRA RUJA

INFO

Par: 3

Handicap: 15

Tee Bianco: 187 metri

Tee Giallo: 169 metri

Tee Verdi: 152 metri

Tee Blu: 160 metri

Tee Rosso: 148 metri

Tee Arancione: 122 metri

 

SUGGERIMENTI PRO

È un ferro lungo che è meglio indirizzare sulla destra dal momento che la conformazione del terreno riporta la palla verso il green, piuttosto che sinistra dove uno stagno inghiotte le palle malgiocate.

6TH HOLE - GRANDE PEVERO

INFO

Par: 4

Handicap: 7

Tee Bianco: 312 metri

Tee Giallo: 305 metri

Tee Verde: 290 metri

Tee Blu: 297 metri

Tee Roso: 261 metri

Tee Arancione: 253 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Ci vuole molto controllo, in questo corto par 4, per piazzare un drive di 230 metri su di un fairway chiuso tra un bunker ed un lago, verso il quale il vento spinge inesorabile. Secondo colpo altrettanto delicato verso un green a ripiano largo dieci metri e stretto tra il lago e due bunker scultorei.

7TH HOLE - IL GRANDE POZZO

INFO

Par: 3

Handicap: 11

Tee Bianco: 195 metri

Tee Giallo: 156 metri

Tee Verde: 136 metri

Tee Blu: 143 metri

Tee Rosso: 111 metri

Tee Arancione: 103 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

La difficoltà di questo par 3, è costituita dal green che si estende tutto in lunghezza e che va attacato di sbieco. Quando la bandiera viene spostata da destra a sinistra essa si allontana, senza darne l’imprerssione, di oltre quindici metri.  Il colpo al green deve essere valutato e giocato seza esitazione.

8TH HOLE - 'IGNA

INFO

Par: 4

Handicap: 5

Tee Bianco: 345 metri

Tee Giallo: 336 metri

Tee Verde: 308 metri

Tee Blu: 320 metri

Tee Rosso: 304 metri

Tee Arancione: 289 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

A destra un gruppo di alberi in fairway punisce il minimo “slice”; a sinistra un bunker ed un fossato ricoperto di arbusti attendono i più lievi “hooks”.  Non resta che giocare un drive ben dritto di 240 metri onde raggiungere il gomito del dog-leg a sinistra ed avere così una piena apertura al green, raggiungibile con un ferro 7.  Il green è ampio e di facile accesso.

9TH HOLE - SUSPIRU

INFO

Par: 5

Handicap: 17

Tee Bianco: 453 metri

Tee Giallo: 440 metri

Tee Verde: 403 metri

Tee Blu: 410 metri

Tee Rosso: 374 metri

Tee Arancione: 370 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Un par 5 di riposo in cui drive e secondo colpo non dovrebbero porre problemi; il fairway è largo e gli ampi bunkers di sinistra sono ben fuori linea di tiro.Il terzo colpo può essere una semplice formalità oppure un colpo terribile a seconda che la bandiera riposi sul lato sinistro del green, ampio e libero, od invece a destra su di una lingua di verde stretta tra due bunkers.

10TH HOLE - LU MACCIONI

INFO

Par: 3

Handicap: 18

Tee Bianco: 170 metri

Tee Giallo: 164 metri

Tee Verde: 158 metri

Tee Blu: 139 metri

Tee Rosso: 135 metri

Tee Arancione: 132 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

uno stretto viottolo tra gli arbusti, le ginestre e i lentischi conduce al tee della 10 da dove si scopre… Cala di Volpe: un mare di smeraldo racchiuso in uno scrigno roccioso. Il green di questo par 3 è ampio e senza inganni. Unico imperativo: non giocare troppo lungo, perchè le rocce e la macchia dietro il green non lasciano alcuna speranza ai colpi avventurosi.

11TH HOLE - I GABBIANI

INFO

Par: 5

Handicap: 10

Tee Bianco: 521 metri

Tee Giallo: 480 metri

Tee Verde: 462 metri

Tee Blu: 470 metri

Tee Rosso: 432 metri

Tee Arancione: 425 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Picchiatori, attenzione! Un ostacolo di acqua traversa diagonalmente il fairway a qualche decina di metri dal green: il secondo colpo deve essere dunque perfettamente valutato. Ferro 8 o 9 per un terzo colpo classico verso un green posto longitudinalmente e difeso da tre imponenti bunkers.

12TH HOLE - GALLICÀNTU

INFO

Par: 4

Handicap: 8

Tee Bianco: 356 metri

Tee Giallo: 347 metri

Tee Verde: 305 metri

Tee Blu: 310 metri

Tee Rosso: 302 metri

Tee Arancione: 278 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

questo lungo par 4 non si addice agli “slicers” e due profondi bunkers, ad altezza drive e accanto al green, raccolgono tutte le palline che un fairway molto in pendenza vi fa convergere.  Il secondo colpo può cambiare radicalmente a seconda della posizione della bandiera: un ferro 6, senza troppi rischi, se è sulla parte frontale del green; un ferro 4, auduace, qualora sia piazzata dietro il bunker di destra.

13TH HOLE - MISTRAL

INFO

Par: 4

Handicap: 2

Tee Bianco: 368 metri

Tee Giallo: 351 metri

Tee Verdi: 293 metri

Tee Blu: 298 metri

Tee Rosso: 286 metri

Tee Arancione: 276 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Drive cieco, ma senza tranelli, verso un fairway ampio e da dove appaiono, severe e selvaggie, le colline che si alzano dietro il Cala di Volpe; esse sono le impertubabili spettatrici del più difficile secondo colpo del percorso; un ferro 5 o 6, da un fairway in pendenza, verso un green minuscolo, addossato alla  macchia inestricabile e spazzato da un vento frequente cui non si oppone nessun ostacolo.

14TH HOLE - TAVOLARA

INFO

Par: 3

Handicap: 16

Tee Bianco: 187 metri

Tee Giallo: 165 metri

Tee Verde: 155 metri

Tee Blu: 162 metri

Tee Rosso: 142 metri

Tee Arancione: 133 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

In green tagliato a trifoglio, fiancheggiato da 4 bunkers che estendono in ogni direzione i loro contorni cesellati che, pazienti, tendono la loro trappola a qualsiasi colpo appena sbagliato o mal dosato.

15TH HOLE - LA QUINDICI

INFO

Par: 5

Handicap: 6

Tee Bianco: 480 metri

Tee Giallo: 470 metri

Tee Verde: 443 metri

Tee Blu: 457 metri

Tee Rosso: 441 metri

Tee Lady Orange: 374

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Un par 5 che “scende” verso Cala di Volpe mettendo a dura prova i nervi dei giocatori su ogni colpo.  Il tee shot che deve essere giocato con potenza e precisione, senza lasciarsi impressionare dalla folta macchia che a volte si spienge sul fairway.  Sul secondo colpo, con i piedi in pendenza, e che va giocato ben diritto anche quando il vento spinge verso gl arbusti e le rocce.  Sul terzo colpo che infine porta su un green a schiena d’asino a cui montano la guardia un albero e 5 bunkers.

16TH HOLE - THE JONE'S TRAP

INFO

Par: 4

Handicap: 12

Tee Bianco: 292 metri

Tee Giallo: 290 metri

Tee Verde: 270 metri

Tee Blu: 271 metri

Tee Rosso: 269 metri

Tee Arancione : 201 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Una buca fatta per le…catastrofi e che può far sfumare le più serie speranze se il vento è della partita.  Infatti se questo soffia dalla sinistra bisogna, contro ogni logica, giocare il drive a sinistra, in direzione del lago, perchè in fondo al vallone il maestrale “fantasma” spira in senso contrario.  Anche il secono colpo non è di tutto riposo: è necessario giudicare con cura la distanza per riuscire a centrare un green sottile che si allunga per 70 metri tra un lago ed i bunkers.

17TH HOLE - IL DUBBIO

INFO

Par: 3

Handicap: 14

Tee Bianco: 166 metri

Tee Giallo: 130 metri

Tee Verde: 115 metri

Tee Blu: 125 metri

Tee Rosso: 112 metri

Tee Arancione: 106 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Per questo par 3 di 166 metri, due imperativi: non sbagliare e non giocare alla bandiera se questa è piazzata troppo vicina all’acqua, poichè il green “traditore” approfitta del back spin dei colpi troppo ben giocati per far rotolare la palla indietro, verso il laghetto.

18TH HOLE - SUA ALTEZZA

INFO

Par: 5

Handicap: 4

Tee Bianca: 495 metri

Tee Giallo: 475 metri

Tee Verde: 460 metri

Tee Blu: 466 metri

Tee Rosso: 411 metri

Tee Arancione: 405 metri

 

I SUGGERIMENTI DEL MAESTRO

Un drive ed un secondo colpo che è bene non soffrano di “slice”, sotto pena di andare a visitare gli ampi bunkers, portano il giocatore dinanzi ad un green rialzato, imponente e vasto.  La difficoltà sta nel giudicare esattamente la posizione della bandiera.